Archivio News 2006

private_1È sicuramente un momento molto importante per la danza sportiva, con la fine del 2006 la federazione italiana di danza sportiva F.I.D.S. attraverso l’attività federale ha convocato alcuni qualificati, meritevoli, tecnici, atleti e ufficiali di gara a svolgere il delicato compito di esaminatori federali per creare la classificazione dei giudici di classe A. Tra i convocati il nostro Direttore Tecnico, il M° Davide Gabusi. Va precisato che oltre ad essere il Direttore Tecnico Emporio Danza Davide ricopre il ruolo federale di “coordinatore tecnico per la pianificazione e lo sviluppo della attività internazionale” e di “coordinatore settore tecnico regionale” e proprio in qualità di coordinatore settore tecnico regionale ha organizzato due giornate di studio e di preparazione per tutti i candidati Tecnici che vorranno passare all’esame federale. In merito a questo si può visitare il sito federale regione Emilia Romagna. È per noi, soci Emporio Danza motivo di onore essere guidati, seguiti e preparati dal M° Davide Gabusi che insieme alla M° Claudia Tavalazzi sono coloro che creano in noi e a noi gli stimoli giusti per impegnarsi ad approfondire il nostro bagaglio tecnico culturale nella danza sportiva.I soci Emporio Danza Gabusi

Altri fantastici risultati per le coppie dell’Emporio Danza Gabusi lo scorso 16 e 17 Dicembre a Foligno durante il Campionato Italiano delle classi A per le danze latino americane. Nella categoria Youth A sono scese in pista domenica due importanti coppie dell’EDG, Erika Attisano & Simone Vertuccio e Veronica D’Asti & Domenico Palmisano.Raggiunta la finale, tutte e due queste ottime coppie hanno dimostrato grande tenacia e con una fantastica performance hanno conquistato rispettivamente il secondo e terzo posto.Da ricordare un altro fantastico piazzamento nella categoria Amatori sempre per la classe A: Federica Brugiati & Marco Aloisi che hanno ottenuto il sesto posto su più di cento coppie partecipanti. Ottima anche la loro performance, buon mix tra tecnica ed eleganza.Youth A  Vice campioni Italiani Erika Attisano & Simone Vertuccio – Terzo posto Veronica D’asti & Domenico PalmisanoAmatori A  Campioni Italiani Ilaria & Moreno G.D.S. Numero Uno Sardegna – Sesto posto Federica Brugiati & Marco AloisiComplimenti davvero a tutte le coppie dell’Emporio Danza Gabusi!

Clemente-GianlucaImpressioni sui Campionati Italiani classi B1 – Maestro G. Clemente  Carissimi, nelle date 8 – 9 – 10 Dicembre 2006 al palasport di Foligno, come di consuetudine, si sono svolti i CAMPIONATI ITALIANI delle Danze Standard e Latino Americane per la classe B 1. Nelle tre giornate, durante la mattina si sono svolte le fasi di ripescaggio delle varie categorie, e nel pomeriggio si e’ disputato il vero Campionato Italiano per le categorie valutate in fase di ripescaggio. Il pannello giudicante era ben nutrito e altamente qualificato (grazie anche al censimento svolto dalla federazione ed ultimamente terminato per i professionisti con i vari esami di Classe B e Classe A), convocati da tutta Italia ed inseriti a giudicare in ogni pannello secondo il seguente criterio: 3 dal Nord Italia, 3 dal centro e 3 dal sud. Regole ferree per noi giudici stabilite dalla federazione e fatte ben rispettare dal Direttore e Vice direttore di gara Cesare Donatelli e Marco Ceccarini. Non ci era permesso comunicare con la gente (amici,colleghi ecc.) sugli spalti e con le coppie, divieto assoluto dell’uso dei telefonini, pochissimi permessi per allontanarsi dalla zona riservata ai tecnici anche solo per un caffe’, difficilmente potevamo parlare anche tra di noi pur restando seduti ognuno sulla propria poltroncina assegnata dalla direzione, monitorati e seguiti in ogni singolo momento delle tre giornate di Campionato. Venerdì 8 Dicembre abbiamo visto scendere in pista le classi : Junior 14/15 e i Senior dalla 56 over. Sabato 9 Dicembre tre le categorie da giudicare : Juveniles 6/9 -10/11 , Junior 12/13 e i Senior 35 /55. Domenica 10 Dicembre le restanti categorie : Youth 16/18 e Adulti 19/34.Impressioni sul campionato. Sicuramente L’esperienza di un Campionato Italiano e’ emozionante sia per i competitori, sia che chi lavora per la buona riuscita della competizione. Ho visto scendere in pista coppie (dai più piccolini ai più grandi.) di grande talento, grinta e preparazione. Ho riscontrato una grande presenza scenica quasi in tutte le categorie, soprattutto nelle coppie dei giovanissimi ……che con un mezzo sorriso di soddisfazione osservavo attentamente, pensando “Sono loro il futuro!”. Sicuramente chi si prepara lungamente per un anno con l’obiettivo di un Campionato Italiano e’ spinto a dare il massimo in occasione dello stesso, perchè e’ un esperienza unica annuale…ed e’ giustamente considerato dai competitori come una sorta di treno da non potere perdere per la propria crescita artistica e per la propria meritata soddisfazione ai sacrifici fatti durante l’anno.  Gli atleti si sono comportati quasi tutti in maniera ordinata e perfetta. Solo una coppia di PICCOLISSIMI nelle danze Latino Americane classificatasi al 2° posto, quindi VICE CAMPIONE ITALIANO, ha quasi rifiutato di salire sul podio e di indossare la medaglia…perchè PRETENDEVA il titolo di CAMPIONE ITALIANO! Ovviamente i genitori della coppia, al momento delle premiazioni non hanno SPORTIVAMENTE accettato la classifica…e hanno inveito contro la direzione della competizione. Il ballerino della suddetta coppia, e’ sceso dal podio lasciando la sua ballerina piangente per un secondo posto immeritato a loro veduta, si e’ recato dal direttore di gara…chiedendo la prassi per il ricorso federale ad un insulto quale meritare un secondo posto ingiusto, ovviamente era il pensiero della coppia e dei genitori. Atteggiamento altamente SBAGLIATO.  Non si va MAI personalmente dal direttore di gara durante la competizione…Non si grida dagli spalti…..non si rifiuta la classifica….perchè se pretendi di vincere e non ti metti in gioco …e’ meglio ballare dove non c’e’ confronto e dove non ti vede nessuno. Lì sicuramente arriverai PRIMO. Il motivo comunque di tale comportamento e’ da attribuire solamente al Tecnico ed ai genitori che danno come esempio ai loro figli solo URLA e PAROLE SGRADEVOLI nei confronti degli organizzatori. Uno spettacolo che mi sarei risparmiato volentieri. Penso inoltre che in tutti gli ambienti esistono persone poco sportive…esistono sempre vari malumori al termine di ogni gara ….malumori amplificati certamente al massimo in occasione del Campionato Italiano….Esiste però sempre un limite ed una decenza….all’esternazione di un pensiero diverso. Non e’ gridando e facendo lo SHOW dagli spalti che si cambia il sistema. Si fa solo una bruttissima figura e si da un cattivissimo esempio di sportività.BISOGNA SAPERE ACCETTARE I GIUDIZI SE SI VUOL CRESCERE .Non si puo’ scendere in pista, pensando di non accettare il verdetto della giuria…nel caso non corrispondesse con l’idea che si ha di noi stessi (molto spesso sbagliata). L’errore e’ sempre attribuito a chi giudica……….e non si pensa mai……..che disputando “La gara delle gare” … svariati possono essere i motivi che influenzano le performance delle coppie che spesso non riescono a dare il massimo perchè troppo e’ l’aspettativa e/o l’emozione per una competizione così importante e così lungamente attesa. Posso sicuramente affermare, per quel che ho visto, che le finali erano tutte meritate. Vorrei dire alle coppie che quest’anno non hanno partecipato alle fasi finali del campionato, di non perdere l’entusiasmo per la danza sportiva, di lavorare sodo, con costanza, pazienza e spirito di dedizione. Se il nostro ballo oggi non e’ maturo per accedere alla finale di campionato…. L’anno successivo lo sarà…basta solo volerlo e crederci. Bisogna impegnarsi se si vogliono raggiungere i risultati e gli obbiettivi sperati. Non e’ mai troppo tardi per ricevere soddisfazioni dal proprio lavoro. Così e’ in ogni campo. …..Quindi FORZA ragazzi FUORI LA GRINTA e LA PERSONALITA’…il prossimo podio Italiano vi sta aspettando!!! Buon LavoroM° Gianluca Clemente
Vice campioni Italiani Mia Gabusi & Sandro Mazzuferi – Lo scorso 1 e 2 Dicembre 2006 presso il palasport di Foligno si sono svolti i Campionati Italiani delle classi B2 danze standard e Latino americane. Erano presenti in giuria per l’Emporio Danza Gabusi la M° Francesca Mazzacurati e il M° Diego Vecchi. Hanno partecipato per l’ Emporio Danza Gabusi nella categoria 46/55 con un ottimo 5° posto gli atleti Franco Baraldi & Giancarla Tonelli, mentre nella categoria 10/11 sempre per le danze latino americane gli atleti Mia Gabusi & Sandro Mazzuferi che hanno conquistato il titolo di VIce Campioni Italiani 2006. Mia e Sandro vengono da una stagione favolosa ricca di successi e questo titolo di vice campioni Italiani ne è sicuramente il più degno finale. Mia e Sandro hanno già raggiunto prestigiosi risultati, da ricordare il “54° International Championships 2006”. Mia e Sandro infatti fra più di 30 coppie di atleti si sono infatti classificati al sesto posto, come unica coppia italiana presente in una netta maggioranza di atleti russi. La cosa più importante da sottolineare è l’età di Mia, perché questa bambina, figlia d’arte di Davide & Claudia Gabusi ha soli 7 anni, compiuti da poco ed è quindi la prima bambina di questa età ad ottenere risultati così prestigiosi. Ricordiamo inoltre il 6°posto al Feinda Italian Open”, 6° “IOC Alassio Open” e i quarti di finale al German Open Championships. Mia è cresciuta ballando nella scuola dei genitori, “l’Emporio Danza Gabusi”, non come altre allieve durante corsi collettivi, ma a tutte le ore, ballando e dimostrando già dai primi passi imparati da lei stessa per emulare la madre, di possedere tutte le caratteristiche sia tecniche che espressive per diventare una ballerina e con Sandro, talentuosissimo ed elegante ragazzo che di anni invece ne ha 10, Mia ha sicuramente iniziato la sua carriera, nonostante sia solo un anno che ballano insieme. Questa giovane coppia dall’ avvenire assicurato incanta con il suo atteggiamento adulto, l’espressività recitativa oltre che ad una buona tecnica, ma è in realtà il loro affiatamento, la loro grazia e disinvoltura che contagia il pubblico. L’Emporio Danza Gabusi augura Buona fortuna a questa coppia speciale e si congratula ancora con tutti gli atleti per i risultati ottenuti.
Gabusiweb - Marco Morandi 2006Lo scorso 25 e 26 Novembre presso il palasport di Foligno si sono svolti i Campionati Italiani di Preagonismo.Marco Morandi e Vania Mimmi hanno partecipato per l’ Emporio Danza Gabusi. Questa coppia meritevole, dopo una stagione favolosa, dove hanno conseguito una serie di successi, mantenendo il primato in classifica generale per il settore Nord, fin dalla prima gara, hanno cosi completato la serie positiva conquistandosi la finale ed un ottimo 5° posto al campionato italiano, categoria 10/11 B3 danze latine americane. I maestri Ingenito Monica (da ricordare in giuria per l’ Emporio Danza Gabusi assieme al Maestro Rocco Pacione) e Vecchi Diego assieme a tutta la scuola, colgono l’occasione per complimentarsi di cuore con Marco e Vania per l’impegno dimostrato e i risultati ottenuti fino ad ora e un in Bocca al Lupo per la stagione 2007.
L’Emporio Danza Gabusi nei giorni di giovedì 23 e venerdì 24 Novembre ha avuto il piacere di accogliere calorosamente i professionisti Jukka Haapalainen e Sirpa Suutari. Questa meravigliosa coppia di maestri altamente qualificati hanno avuto risultati eccezionali durante la loro carriera da ballerini, ad esempio, sono stati vincitori di Blackpool per ben quattro volte consecutive, una grande soddisfazione per una delle più importanti competizioni al mondo. E’da parecchio tempo che frequentano la nostra scuola di ballo, ed ogni anno ci portano innovazioni nuove sulla tecnica di ballo, sulla postura, e sulle varie figure e passi studiati accuratamente nel libro di Walter Laird. Con la loro conoscenza ed esperienza nel ballo e nell’insegnamento, non c’è ballerino che non rimanga esterefatto dalla loro semplicità nel muovere il corpo così velocemente, chiaramente e nel trasmetterlo a noi allievi. In questi due giorni si sono dati molto da fare, insegnando a ballerini di talento e di grandi potenzialità, di classi A- A1- Internazionale; tra questi alcuni soci E.D.G e altri tesserati, facendo apprendere la giusta tecnica di ballo e la giusta energia per migliorare il proprio stile. Avendo avuto esperienze dirette con entrambi, posso assicurare che sono una cosa straordinaria, da rimanere incantati. Hanno la capacità di trasmettere realmente la danza. L’ultima sera hanno dedicato il loro tempo a tutti gli atleti nel seguire l’allenamento collettivo all’inglese del venerdì, e con il maestro Davide Gabusi Direttore Tecnico dell’E.D.G, anche lui molto interessato allo sviluppo delle coppie e della società, commentavano ed esprimevano i loro pensieri e le loro opinioni, riguardanti le coppie in modo molto positivo. Contenti di averli avuti con noi, li abbiamo ringraziati con un grande applauso da parte sia delle coppie, ma anche dai genitori presenti che vedendo i risultati ottenuti confermarono le loro idee, cioè l’utilità di fare lezioni private con maestri stranieri. Secondo il mio punto di vista chi pensa l’opposto non riesce ancora a capire “l’essenza” del ballo, è perché non ha un chiaro obbiettivo. Io come tanti altri ballerini li stimiamo e li ringraziamo molto per averci seguiti, consigliati ed aver migliorato il nostro ballo.  Veronica D’Asti
10 novembre 2006 News – diamo il benvenuto a Cara Gabusi!!!  Oggi accogliamo con gioia il dono della vita ! E’ arrivata tra tutti noi CARA GABUSI! Davide Claudia & Mia
panoramicaSabato 28 e domenica 29 ottobre 2006 presso il Palasport di Porto Torres, Sassari, si è svolto il 5° Trofeo “Golfo dellAsinara”. Sin dal  nostro arrivo, Flavio, Mirella assieme a Debora e Daniele hanno mostrato a tutti noi la loro calda ospitalità rendendoci il soggiorno  davvero piacevole. La competizione del sabato ! stata principalmente rivolta a tutte le categorie e discipline del settore di  Preagonismo e alle discipline di Synchro Dance, Show Dance, Coreographic Team e Hip hop. Da sottolineare la forte adesione da parte dei gruppi del coreogra’co, quasi un centinaio, prova della continua ed importante crescita di questo settore della danza sportiva in Italia. In questa prima giornata di manifestazione all#interno del Palasport, per l’occasione elegantemente allestito, si è davvero respirata una calda atmosfera aumentata senza dubbio dal numero di persone presenti pronte ad applaudire il gruppo o la coppia preferita . La giornata si è conclusa con un grande spettacolo: il “Team Match dell”Amicizia”. Sei i team partecipanti formati rispettivamente da quattro coppie due per le danze latino americane e due per le danze Standard. La vittoria è andata al team rappresentato nelle danze latine dalle coppie dell’ Emporio Danza Gabusi formate dagli atleti: Ferdinando Iannaccone & Yulia Musikhina e Yassine Bouabdallah & Serena Cavedagna. Ottimo anche il 4° posto parimerito delle altre quattro coppie di atleti dell’ Emporio Danza Gabusi, Michele Prioletti & Sonia Stanzani, Marco Aloisi & Federica Brugiati per un team e Simone Vertuccio & Erika Attisano e Domenico Palmisano & Veronica D’Asti per l’altro. La giornata di domenica èstata altrettanto piacevole e ben organizzata e per i nostri atleti anche ottima in relazione ai risultati ottenuti.

  • Primi Classificati Cat. “Over 16 Danze latine: Yulia Musikhina & Ferdinando Iannaccone
  • Secondi Classiicati Cat. “Over 16 Danze latine: Serena Cavedagna & Yassine Bouabdallah
  • Quinti Classifcati Cat. “Over 16 Danze latine: Erika Attisano & Simone Vertuccio
  • Primi Classifcati Cat. “Under 16 Danze Latine: Marina Mangione & Dario Scuderi
  • Primi Classifcati Cat. 16/18 Classe A : Erika Attisano & Simone Vertuccio
  • Secondi Classifcati Cat. 16/18 Classe A: Veronica D”Asti & Domenico Palmisano
  • Primi Classifcati Cat. 19/34 Classe A1: Sonia Stanzani & Michele Prioletti
  • Secondi Classifcati Cat. 19/34 Classe A: Federica Brugiati & Marco Aloisi

Ospitalità e organizzazione sono indubbiamente state le due parole chiave di questo weekend. Complimenti davvero agli organizzatori e un arrivederci al 2007. M° Maria Ravidà

 

Un altro Podio dell’Emporio Danza Gabusi Il 21 e 22 ottobre 2006, si è svolto in Belgio, precisamente a Liége presso il “Palais de Congrès” la prestigiosa manifestazione denominata “Grand Prix International de la ville de Liége en Danse Sportive”. A questa manifestazione hanno partecipato numerose coppie provenienti da tutta Europa. La cornice di questo Palazzo dei Congressi era incantevole in quanto era situato in riva al fiume. L’hotel annesso al Palazzo dei Congressi ha poi permesso sia alle coppie che ai giudici di accedere direttamente alla pista da ballo senza dover uscire dalla struttura. Per l’”Emporio Danza Gabusi” era presente in giuria il direttore tecnico, il M° Davide Gabusi accompagnato da due coppie di grandi atleti di classe Internazionale: Carlo Valerio Aloia & Simona Caratelli e Nico Labate & Lucia Caccavale. Per le danze Latino americane l’IDSF Adulti, svoltosi sabato 21, presentava 75 coppie. Nico & Lucia in questa categoria hanno raggiunto gli ottavi di finale piazzandosi al 30esimo posto, mentre Carlo Valerio & Simona hanno conquistato un ottimo 9° posto. Il giorno seguente, domenica 22, nella stessa suggestiva cornice, è stata la volta della categoria Under 21 e la coppia Carlo Valerio Aloia & Simona Caratelli si sono piazzati egregiamente, aggiudicandosi il 3° Posto quanto altrettanto ottimo il 7° posto per Nico Labate & Lucia Caccavale (da ricordare l’età di questa coppia 16 anni Nico e 15 Lucia) che hanno inoltre saputo conquistare il pubblico belga e persino gli organizzatori, i Maestri Hubert e Monique De Maesschalk. Nella serata di domenica è stata poi la volta della categoria Professionisti sempre di Danze Latino americane e a questo evento hanno partecipato due grandi campioni Michal Malitowski & Joanna Leunis, recenti campioni allo scorso “International 2006”. Michal & Joanne erano presenti in quanto sono venuta a conoscenza dalla madre di Joanna che lei è nativa proprio di Liége e festeggiava con la famiglia gli 80 anni del padre che ancora risiede a Liége. Joanna ha quindi dedicato al padre la sua meravigliosa performance. Con grande soddisfazione siamo poi rientrati a Bologna per riprendere a lavorare e migliorarci per continuare ad ottenere gli obiettivi che abbiamo.  M° Davide Gabusi

 

 News – 54° International Championship 2006 – A Brentwood in Inghilterra presso l’International Sport Centre, il 10 ottobre si sono svolte le competizioni per 6 differenti categorie, Juveniles 6/11, Junior Under 14, Junior Under 16, Youth Under 21, Professionisti “Rising Stars”, Senior over 35 Danze Latino Americane. A questo evento che da anni viene denominato “INTERNATIONAL” partecipano a questo evento diverse nazioni e coppie provenienti da tutto il mondo. Alla competizione come si vede dal link di questo sito sono state iscritte ben 18 coppie appartenenti alla nostra società sportiva. A presenziare la manifestazione il Direttore Tecnico EDG Gabusi Davide che da anni regolarmente, insieme al Direttore Relazioni Internazionali Tavalazzi Claudia, che seguono la crescita formativa delle coppie appartenenti precedentemente alla Associazione sportiva Numero Uno e più recentemente alla Società sportiva EMPORIO DANZA. L’evento giudicato da uno staff internazionale di elevatissima qualità ha decretato i segueti risultati:

  • Juveniles 6/11 6° class. Mia Gabusi & Sandro Mazzuferi
  • Junior under 16 3° class. Maria Mangione & Dario Scuderi
  • Youth under 21 2° class. Yulia Musikhina & Ferinando Iannaccone
  • 5° class. Antonella & Gabriele Goffredo

 

L’importanza dell’evento è di assoluto valore mondiale ed è durante questa manifestazione prestigiosa che il nostro staff, la nostra esperienza, l’impegno ed il duro lavoro svolto da tutti ha fatto in modo che gli artefici principali, questi nostri grandi atleti abbiano sviluppato al meglio le loro qualità e attitudini al movimento del corpo producendo una performance di altissimo valore tecnico, atletico, ritmico, musicale ed espressivo. Effettivamente, personalmente e sinceramente mi aspettavo qualcosa di più specialmente nella Under 16 e nella Under 21, ma bene così comunque tenendo conto che la sola nostra società di atleti di danza sportiva ha prodotto nelle danze latino americane questi così importanti risultati. Posso dire di essere orgoglioso degli atleti, ma assieme a loro dei loro genitori, dello staff che dalla sede ha collaborato e di tutti coloro che credono in questa nostra società sportiva. L’andrenalina e la passione senza la rivalità competitiva e senza gli stimoli non produce quella ricchezza che si chiama “miglioramento”. Questi ultimi mesi al quanto pesanti di impegni e di pressioni psicologiche dettate da queste motivazioni hanno messo a dura prova tutti quanti, ma allo stesso tempo tutti sono al quanto migliorati.  Complimenti a tutti e alla squadra!!! Ora spero di continuare a lavorare allo sviluppo di tutte le altre coppie che hanno partecipato e che sono a sua volta concentrate e pronte ad ottenere risultati eccellenti. Sia per loro un grande stimolo e cresca in loro la giusta e corretta passione dettata dalla sola ed esclusiva ricerca del loro miglioramento personale che è anche il motto del nostro gruppo di lavoro.

MIGLIORARE SI PUÒ E SI DEVE SPECIALMENTE SE VUOI CHE GL’ALTRI TE LO RICONOSCONO!

Martedì 10 ottobre 2006 a Brentwood, Inghilterra, oltre alle competizioni già citate nel precedente articolo, si sono svolte le fasi eliminatorie delle due Competizioni Adulti Amatori e Professionisti di Danze Latino Americane. Dal numero iniziale di coppie che hanno ballato in 3 round per la categoria Amatori mentre in 2 round per quella dei Professionisti ad eliminazione diretta, sono state selezionate le migliori 36 coppie che, assieme alle 12 coppie che hanno ottenuto la semifinale e finale lo scorso anno, hanno formato le 48 coppie che hanno disputato giovedì 12 la loro competizione nelle sue fasi finali presso il Royal Albert Hall, lo  storico teatro nel centro della capitale inglese, Londra. Giovedì 12 ottobre Ferdinando Iannaccone e Yulia Musikhina, soci ed atleti dell’ Emporio Danza Gabusi, hanno conquistato un piazzamento di altissimo valore, data la loro giovane età, affiancando nei quarti di finale, i 28, l’attuale 3° coppia italiana in classifica per la classe AS. Il loro ballo, la loro tenacia unita alla passione e alla loro tecnica hanno fatto in modo che venissero valutati performanti fino ai quarti di finale dagli ufficiali di gara. Dopo aver ballato Ferdy mi ha detto :“Davide, mi hai portato in questo teatro da spettatore quando ero più piccolo ed era già allora emozionante, ma ballarci dentro lo è stato ancor di più. È veramente una grandissima emozione”. Subito dopo Yulia mi ha chiesto :”Sei contento di noi?” Io :”Certo che lo sono” e gli ho fatto i miei più personali e sentiti complimenti per come hanno ballato.Nelle fasi preliminari altre nostre coppie di Amatori Yassine Bouabdallah e Serena Cavedagna, Michele Prioletti e Sonia Stanzani hanno partecipato dimostrando il loro talento crescente, ma purtroppo non sono riusciti ad entrare nei 36 prescelti perchè era davvero difficile dato l’altissimo livello delle coppie che partecipano ogni anno a questa competizione. Come di consueto io vado al Royal da spettatore, prima ci andavo da competitore ed anche i ragazzi si sono riservati questo giovedì particolare per questa speciale competizione, avendo anche avuto la fortuna di essere riusciti ad acquistare i biglietti in prima fila. Questo teatro con la sua imponenza e la sua antichità, con le caratteristiche poltroncine rosso porpora, i balconcini e un’ architettura da brivido ha incantato Michele, Sonia, Yassine e Serena che ne sono rimasti affascinati.All’interno di strutture magiche come queste, la Danza Sportiva e l’atmosfera che essa crea si trasforma, diventando ancor più incantevole partendo dall’orchestra dal vivo, dagli atleti che danzano, fino ai giudici in smoking e le giudici in elegantissimi abiti da sera. I cuori di chi non è riuscito a ballare in un posto come questo si infiammano, e so che questi ragazzi penseranno: “Qui ci voglio ballare anche io, un giorno ci riuscirò!”Nelle fasi preliminari altre nostre coppie di Amatori Yassine Bouabdallah e Serena Cavedagna, Michele Prioletti e Sonia Stanzani hanno partecipato dimostrando il loro talento crescente, ma purtroppo non sono riusciti ad entrare nei 36 prescelti perchè era davvero difficile dato l’altissimo livello delle coppie che partecipano ogni anno a questa competizione. Come di consueto io vado al Royal da spettatore, prima ci andavo da competitore ed anche i ragazzi si sono riservati questo giovedì particolare per questa speciale competizione, avendo anche avuto la fortuna di essere riusciti ad acquistare i biglietti in prima fila. Questo teatro con la sua imponenza e la sua antichità, con le caratteristiche poltroncine rosso porpora, i balconcini e un’ architettura da brivido ha incantato Michele, Sonia, Yassine e Serena che ne sono rimasti affascinati. All’interno di strutture magiche come queste, la Danza Sportiva e l’atmosfera che essa crea si trasforma, diventando ancor più incantevole partendo dall’orchestra dal vivo, dagli atleti che danzano, fino ai giudici in smoking e le giudici in elegantissimi abiti da sera. I cuori di chi non è riuscito a ballare in un posto come questo si infiammano, e so che questi ragazzi penseranno: “Qui ci voglio ballare anche io, un giorno ci riuscirò!”

 

 

 Bologna, 21 settembre 2006. “il delegato provinciale Pergolizzi scrive al Direttore Tecnico Emporio Danza Gabusi Davide”Caro Davide,ho ricevuto comunicazione dal CONI che per la fine del mese di novembre, in occasione della “FESTA DELLO SPORT, oltre alla consegna delle Stelle CONI al merito sportivo e delle benemerenze “Una Vita per lo Sport” prevede anche la consegna di premi ad un numero selezionato di atleti che nel corso dell’anno hanno conseguito particolari successi in campo nazionale ed internazionale. L’anno scorso fra coloro che abbiamo segnalato è stata premiata la coppia Goffredo-Vaganova. “Dopo una approfondita ricerca in merito ai risultati ottenuti nella stagione 2006 il Direttore Tecnico Emporio Danza ha consegnato un elenco dettagliato al Delegato Provinciale e sono state scelte le coppie. Di seguito il delegato provinciale ha segnalato al coni le coppie scelte.Bologna, 19.ottobre.2006.Egregio Presidente Renato Rizzoli
Comitato Provinciale CONI di BolognaIn riferimento alla sua del 20 settembre scorso, prot. n°. 1535/06, e nell’attesa di raccogliere i risultati più aggiornati degli atleti sono a rispondervi adesso. Quest’ anno mi gratifica segnalarle, per la Danza Latino Americana, due coppie: Iannaccone – Musikhina Cat. Under 21 – Classe Internazionale e Palmisano – D’Asti Cat. 16-18 anni – Classe A. La prima, Ferdinando Iannaccone – Yulia Musikhina, di nuovissima formazione e con due curriculum personali alle spalle di altissimo pregio: Campione italiano e finalista ai Campionati del mondo e Blackpool lui e Campionessa irlandese e finalista ai Campionati russo, inglese ed a Blackpool lei. In pochissimi mesi, hanno già ottenuto risultati di altissimo rilievo: dal primo posto nelle più importanti gare internazionali in Italia ed estero (Cervia, Alassio e Londra) al secondo posto a Blackpool, al German Open ed all’ International Championships di Brentwood lo scorso 10 ottobre (vedasi Allegati A e B). Queste, sono competizioni alle quali tutti i nostri atleti ambiscono potervi partecipare ed ottenervi un ottimo piazzamento che spesso li gratifica quanto un Campionato del mondo. Non per nulla competizioni come quelle di Blackpool, del German Open e dell’ InternationalChampionships sono fra le più rinomate ed ambite al mondo. Blackpool, la più antica, risale ai primi del secolo scorso. Se non ricordo male, al 1916. Anche la seconda coppia, Domenico Palmisano – Veronica D’Asti, è di nuovissima formazione e sebbene molto giovane sta già mostrando di valere affermandosi nelle competizioni di Coppa Italia e vincendo il Campionato Regionale:

  • 2006- 5°classificato alla 3° Gara di Coppa Italia
  • 2006- 4°classificato alla 4° Gara di Coppa Italia
  • 2006- 1°classificato alla 5° Gara di Coppa Italia
  • 2006- 2°classificato alla 6° Gara di Coppa Italia
  • 2006- 6°classificato alla 7° Gara di Coppa Italia
  • 2006- 3°classificato al 23° Feinda (Cervia)
  • 2006- 1°classificato al Danzitalia
  • 2006- 1°classificato al Campionato Regionale

Inoltre, la coppia Gabriele Goffredo – Ekaterina Vaganova, già premiata l’anno scorso per aver conseguito il 2° posto ai Campionati del Mondo 2005, ha riportato il medesimo risultato anche nel 2006. Questa, però, nell’ immediatezza dell’evento sportivo scioglieva il proprio sodalizio per proseguire le rispettive carriere con partner diversi. Auspichiamo che anche quest’ anno la DANZA SPORTIVA abbia una rappresentativa nell’ambito delle premiazioni della “FESTA dello SPORT” di Bologna.

 

 News – Bologna Open porta bene ai Campioni   2 ottobre 2006Sms dell’atleta Maurizio Vescovo del 02/10/2006 ore 09:53:54
Ultimo risultato 2006 Vicecampioni del mondo: Maurizio & Melinda, Ciao….Gabusi Davide Claudia Mia Maurizio & MelindaSms del tecnico Davide Gabusi del 02/10/2006 ore 09:53:54
I nostri più sinceri complimenti e congratulazioni a due persone veramente in gamba, due ottimi ballerini ed una straordinaria coppia di atleti di danza sportiva… Complimenti ancora e bravissimi…Maurizio e Melinda hanno partecipato alla 13° edizione del Bologna Open presso il Palacavicchi Grand Hotel Bologna**** il 9 ed il 10 settembre 2006 e hanno dominato la competizione vincendo meritatamente.Caso vuole che oltre ad aver vinto a Bologna nel partecipare al mondiale 2006 hanno ottenuto il difficilissimo ma ambito risultato di vicecampioni del mondo strappando alla coppia americana Eugene & Maria questo piazzamento che avevano conservato per tutta la stagione.

La straordinaria performance di Maurizio e Melinda ha convinto la commissione giudicante consegnandogli questo titolo altamente prestigioso e proiettandoli per l’anno futuro a combattere per il titolo mondiale. Esattamente un anno fa, alla 12° edizione del Bologna Open avevano preso parte Riccardo Cocchi & Johanne Wilkinsons aggiudicandosi a sua volta il titolo sia del Bologna Open che del Campionato del Mondo 2005 svoltosi qualche settimana dopo.
Non ci resta che complimentarci con queste coppie, consapevoli di essere un buon biglietto da visita ed un valido portafortuna.

Finale campionati del mondo danze latino americane

1) Peter Stokkebroe – Kristina Juel-Stokkebroe
Denmark
2) Maurizio Vescovo – Melinda TöRöKgyöRgy
Hungary
3) Eugene Katsevman – Maria Manusova
Usa
4) Matej Krajcer – Iwona Golczak
Slovenia
5) Stefano Di Filippo – Anna Melnikova
Italy
6) Alexei Silde – Anna Firstova
Russia

Semifinale

7) Denis Kuznetsov – Maria Tzaptashvili
Russia
8) Jesper Birkehoj – Anna Kravchenko
Germany
9) Zoran Plohl – Tatsiana Lahvinovich
Slovenia
10) Andrius Kandelis – Egle Kandelis
Lithuania
11) Timo Kulczak – Motshegetsi Mabuse
Germany
12) Valentin Chmerkovskiy – Valeriya Kozharinova
Usa
12) Nino Langella – Nataliya Maidiuk
Italy
1° posto UNDER 21 feinda – Cervia  2006 Ferdinando Yulia  – Nella foto con le Famiglie Gabusi  i loro insegnanti Davide e Claudia. Gabusi web - Famiglia Gabusi - Ferdy Yulia
 coni_2006_goffredoVenerdi 20 gennaio 2006 – Festa dello Sport del Coni – Premio al merito sportivo per Gabriele Goffredo ed Ekaterina Vaganova
 Il coni ha voluto premiare gli atleti della provincia di Bologna consegnando loro una targa ricordo per meriti sportivi come atleti dell’anno, la  manifestazione si è svolta in occasione delle  premiazioni da parte del coni provinciale di Bologna a tutti gli atleti meritevoli della provincia che  hanno ottenuto risultati straordinari. Il coni ha voluto premiare gli atleti della provincia di Bologna consegnando loro una targa ricordo per meriti  sportivi come atleti dell’anno, la  manifestazione si è svolta in occasione delle  premiazioni da parte del coni provinciale di Bologna a tutti gli atleti  meritevoli della provincia che  hanno ottenuto risultati straordinari.